Panbisocotto di Zoagli con aggiughe marinate

Panbisocotto di Zoagli con aggiughe marinate
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (20 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Panbiscotto di Zoagli con aggiughe marinate

Indice:

Prima di passare alla ricetta vera e propria, mi piacerebbe accennare alle origini storiche del Panbiscotto di Zoagli e di cosa si tratta. Questa prelibatezza ha secoli di storia sulle sue spalle. Ormai sono rimasti in pochi a portare avanti quest’antica ricetta, ed uno di questi è il Panificio dal Fornaio Nicola e Sara che si trova sulla via Aurelia nel comune di Zoagli (Chiama +39 340 388 6862). Una volta questo biscotto secco e duro era la colazione del pescatore borghigiano, dove strofinatoci sopra mezzo spicchio d’aglio, ci adagiava poi, un paio d’alici e successivamente ricopriva d’olio d’oliva nostrano con l’aggiunta di un pizzico di sale. Immagino la scena di questi pescatori, in attesa di issare le reti a compiere questo rito atavico. Non poteva mancare a questo romantico simposio un bel bicchiere e magari anche due di fresco Vermentino del Tigullio.

Acquistiamo gli ingredienti principali

Acquistiamo, dove siamo soliti ad andare a fare la spesa, un barattolo di alici sott’olio da 160 gr. o da 200 gr. Mi raccomando non lesinate sia sulla qualità che sul prezzo e soprattutto acquistatele in vitro e non in latta (l’arbanella oltre a darvi la possibilità di controllare il contenuto è riutilizzabile infinite volte).

Successivamente fornitevi d’una buona bottiglia d’0lio d’Oliva Extravergine (sempre che non l’abbiate già), un paio di limoni e per il restante sono sicuro che troverete tutto nella vostra dispensa di casa. Per ultimo dovrete recuperare l’elemento cardine, ossia una busta di Panbiscotto di Zoagli (o biscotto di Zoagli), in caso non foste nelle vicinanze cercate nei panifici della zona in cui vi trovate, e chiedete il Panbiscotto alla Genovese.

Pani Biscotto di Zoagli - GE

Ingredienti

Igredienti per circa 4 persone.

  • 1 busta di Pan Biscotto di Zoagli 400/500 gr.
  • 1 barattolo d’alici sott’olio di qualità (meglio se italiane)
  • 2 limoni
  • Olio EVO
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2/3 spicchi d’aglio

Preparazione

Prelevate le alici, sgocciolatele e poi passatele sotto l’acqua corrente. Una volta risgocciolate posatele in una pirofila di ceramica. Stendetele bene in modo che ognuna poggi sul letto della pirofila e non una sopra l’altra. Successivamente su un tagliere sminuzzate con la mezzaluna gli spicchi d’aglio e le foglie di prezzemolo. In una tazza (da latte) riempitela per metà con olio EVO e poi versateci le due spezie tritate infine spremeteci dentro 1 o 2 limoni (qui va a gusti). Rimescolate e lasciate riposare per circa 1h il bagnone d’olio, limone, aglio e prezzemolo. A seguire versate il tutto sopra le acciughe. Ovviamente non basterà a ricoprirle completamente, quindi aggiungete l’olio EVO direttamente dalla bottiglia. Una volta terminata la procedura mettete a riposare il tutto in frigo per mezza giornata ma anche una intera (dipende dall’urgenza che avete. Più stanno lì e più diventano buone). Prendete i biscotti, circa 4 a testa (quindi per 4 porzioni sono circa 16 biscotti), poneteli su un piatto e poi divertitevi a riporvi sopra almeno 3 alici per ognuno con relativo bagnone d’olio. E poi…

Buon appetito!

!! Curiosità !!

Il Panbiscotto di Zoagli con acciughe marinate può essere personalizzato con un pizzico di origano e di sale oppure aggiungendo anche dei peperoncini calabresi tagliati ad anello sottile.

Condividi: