Il Negozio di BioTigullio5Terre
canapa genova maria de zena

Maria de Zena

Maria de Zena la Canapa di Genova

Finalmente, dopo anni di tabù e di leggi forcaiole, si può tornare liberamente a parlare di Canapa a Genova e non solo. Oggi andiamo a scoprire la favolosa realtà degli amici dell’Azienda Agricola La Cascinetta, alias Maria de Zena in quel di Isola del Cantone in Provincia di Genova. Isola del Cantone è un piccolo comune alle spalle del capoluogo che conta circa 1.500 abitanti. È situato nell’Alta Valle Scrivia alla confluenza dei fiumi: Scrivia e Vobbia. Ecco il perché del nome ‘Isola’, mentre ‘Cantone’ è l’altro borgo che unendosi al primo, ha formato l’attuale abitato di Isola del Cantone. Il Territorio ha una sua propria vocazione prevalentemente agricola ma anche industriale, difatti trovano sede in esso aziende più o meno grandi. E proprio da questa sua vocazione storica, non poteva che essere qui il naturale insediamento della coltivazione agricola di canapa, del progetto Maria de Zena. Lasciamo ora la parola ai giovani imprenditori dell’Azienda Agricola La Cascinetta.

La Nostra Storia

“Mi chiamo Gabriele e sono un classe 1977. Sono originario di Ronco Scrivia e di mestiere facevo l’autista di pullman turistici. Questo lavoro mi ha portato a girare tutta l’Europa. Il confronto con altre culture, anche se continentali, mi ha aiutato a maturare una prospettiva differente e ad osservare la vita sotto una diversa lente. Così decido di mettere su famiglia, e proprio in quest’occasione nasce l’esigenza di trovare una proprietà immobiliare con annesso del terreno che mi permetta di dilettarmi nell’attività agricola.

azienda agricola cascinetta maria de zena

La trovo ad Isola del Cantone in una zona molto soleggiata, servita da sorgenti d’acqua ed a circa 450 m. s.l.m. Nel 2017 nasce l’idea di coltivare la Canapa, in quanto nel 2016 la legge 242 liberalizzava la coltivazione di questa pianta. Così assieme a Michele e con il prezioso aiuto di mio suocero Walter ci lanciamo in questa avventura un po’ matta, ma che secondo noi avrebbe avuto un gran potenziale. Nei nostri cinque ettari di terreno oltre alla canapa ci dilettiamo a coltivare ortaggi, rose e lavanda. Il prossimo passo sarà quello di distillarne le essenze per ottenerne acqua di rose, di lavanda e di canapa”.

Chi Siamo – L’Azienda Agricola Maria de Zena

ciocco ribelle maria de zena“Ma il nostro prodotto di punta resta pur sempre la canapa. A rotazione coltiviamo la canapa annualmente assieme alla segale che è in grado di rendere nuovamente adatto e fertile il terreno pronto per la coltivazione successiva. Della canapa non si butta via niente, tutto viene utilizzato per una produzione piuttosto che un’altra. Un esempio in essere è la nostra collaborazione con l’Azienda Agricola Autra che produce il formaggio aromatizzato alla canapa. Un procedimento esterno al formaggio, che non intacca la sua purezza ma solamente ne aromatizza il sapore.

maria de zena canapaCon le rose facciamo lo sciroppo ma anche le gelatine. Tanti sono i progetti in fase di esecuzione, alcuni già in lavorazione altri ancora in stato di valutazione. L’agricampeggio con le case in legno sull’albero è uno di questi. L’altro è quello del torrentismo per poter fare esperienza nei fiumi che scorrono vicino all’azienda, dove da piccoli, già i nostri nonni, padri e noi accorrevamo per godere della frescura estiva. I nostri prodotti di punta li trovate sia sul nostro sito che su BioTigullio5Terre e con i nuovi distributori automatici la nostra ‘Maria de Zena’, ormai è disponibile un po’ ovunque”.

Ringraziamo Gabriele per quest’ennesima storia di mentalità che cambiano e soprattutto di imprese che riescono a crescere nell’ambito della sostenibilità ambientale, creando lavoro, originalità ed innovazione.

Contatta Maria de Zena la Canapa di Genova