Azienda Vinicola Francesca Pascale Fosdinovo Colli di Luni

azienda vinicola francesca pascale fosdinovo colli di luni

Azienda Vinicola Francesca Pascale a Fosdinovo

Già in Provincia di Massa e quindi nella nostra amata Toscana, ci siamo recati nel bellissimo antico Borgo di Fosdinovo a far visita agli amici dell’Azienda Vinicola ‘Francesca Pascale’. In questo paese arroccato a circa 500 m. s.l.m. ed immerso nel verde in lontananza si notano subito i verdeggianti e famosissimi vigneti dei Colli della Lunigiana. Poi poco più in là ecco spuntare uno scorcio di mare. Mare che sicuramente apporterà a queste distese di vitigni, un aroma inconfondibile, quasi come un sigillo di garanzia apposto da un autore famoso. E qui gli autori famosi sono i tanti vignaioli del territorio. La Lunigiana è una terra di storie di confine situata tra due regioni, Liguria e Toscana e ben quattro province: La Spezia, Massa, Lucca e Parma. Queste terre sono famose in tutto il mondo in particolare per il Vermentino dei Colli di Luni.

La Nostra Storia

La Famiglia Pascale già utilizzava il podere di proprietà a Fosdinovo sin dal 1992 per l’approvvigionamento e la produzione di olio extravergine di oliva con la finalità precipua dell’auto sostentamento. Successivamente, Francesca la figlia di Gerardo Pascale, lancia l’idea di espandersi abbracciando così il mondo del vino e l’arte della vinificazione.

Leggi tutto

Crema di Funghi Porcini

Crema di Funghi Porcini

Indice:

Porcino è il nome comune di alcune specie di funghi del genere Boletus. Spesso attribuito, anche come denominazione merceologica, a quattro specie di boleti (la sezione Edules del genere Boletus) facenti capo al Boletus Edulis e aventi caratteristiche morfologiche e organolettiche vagamente simili. Qualche micologo è arrivato a farne dodici specie diverse, discriminando a seconda degli ambienti di nascita, gli alberi simbionti, i caratteri microscopici e macroscopici (forma, colorazione e proporzioni del corpo fruttifero). Oggi vediamo come preparare la crema di funghi porcini, tanto gustosa quanto semplice da preparare.

Descrizione del fungo porcino

Il Fungo Porcino si trova soprattutto nei boschi di querce e di castagno della pianura, e nelle faggete e abetaie di alta montagna. Si tratta di funghi simbionti, gregari, che possono svilupparsi in gruppi di molti esemplari. Di solito nascono tra maggio e giugno, e diventano visibili nel bosco già ad agosto (se la stagione prevede le giuste piogge), anche se è tra settembre e ottobre che la loro presenza è all’apice.

Leggi tutto

Azienda Agricola Simona Schiappacasse Neirone Valfontanabuona

azienda agricola schiappacasse simona neirone frutti di bosco

Azienda Agricola Simona Schiappacasse a Neirone

Non è la prima volta che veniamo a Neirone in Valfontanabuona. Ci siamo già stati per conoscere e presentare l’Azienda Agricola Terre Verae di Mattia Basso. Oggi siamo qui per raccontare la storia di Simona Schiappacasse e della sua Azienda Agricola che porta il suo nome. Facciamo volentieri un felice ritorno in questa valle ed in questo borgo situato a circa 350 m. s.l.m. che si trova in una conca alle pendici occidentali del Monte Caucaso 1245m s.l.m. Simona Schiappacasse ha da narrarci un bel po di cosucce interessanti. Quindi non perdiamo altro tempo in descrizioni varie, ma lasciamo che sia Lei stessa a dare il tempo giusto a questa storia d’amore per la terra e per le tradizioni.

La Nostra Storia

Ecco il racconto di Simona: “L’Azienda Agricola nasce grazie a mia sorella Paola nel 2011 sui terreni di famiglia. Dei bisnonni, nonni e poi dei nostri genitori che hanno sempre lavorato la terra senza una finalità commerciale, ma solo per auto sussistenza. Oltre alla classiche colture di grano, patate, ortaggi ed ulivi, Paola ha voluto inventarsi una linea nuova coltivando i frutti di bosco.

Leggi tutto

La Cipolla Rossa di Zerli Ne Val Graveglia

cipolla rossa di zerli ne val graveglia

La Cipolla Rossa di Zerli della Val Graveglia

Indice:

La Cipolla Rossa di Zerli ha una forma tondeggiante e leggermente schiacciata, è coltivata da secoli nell’omonimo paese, nel comune di Ne in Val Graveglia, precisamente nella bellissima frazione di Zerli a circa 300m s.l.m.. Dalla sua ha spiccata resistenza alla siccità. La coltivazione di questo ortaggio è complessa infatti, dalla semina alla raccolta trascorre circa un anno. È una varietà di cipolla rosea dal sapore dolce, a ciclo medio-precoce, adatta al consumo primaverile-estivo perché non idonea ad una lunga conservazione. La raccolta per la commercializzazione avviene a due stadi vegetativi: ancora immatura come cipollotto e a fine coltura come cipolla matura.

Cipolla Rossa di Zerli. Semina

Per prima cosa viene realizzato un semenzaio, una volta raggiunta una sufficiente dimensione, vengono trapiantate in pieno campo, disposte in solchi ad una distanza di 5/10 cm. l’una dall’altra. Questa operazione viene effettuata nei mesi invernali, al fine di ottenere cipolle in erba nel periodo aprile/maggio che diventano ottime per condire le insalate ma non solo.

Leggi tutto

Cumino Il Diabete sotto controllo

cumino pianta e semi

Il Cumino. Il Diabete sotto controllo

Indice:

Il Cumino è una spezia dall’aspetto molto dimesso. Lì nel suo barattolo di vetro, non è visivamente un granché. Il Cumino o Cuminum Cyminum ha dei semini vagamente marroncini e un po’ smorti. Non è piacevole al tatto, anzi è un po’ troppo oleoso, e il sapore non manda certo in onda le papille gustative. È amaro ed ha un che di stantio. L’odore poi, sa di pino vecchio un po’ ammuffito. Ma quando dal vasetto passa alla pentola, subisce una trasformazione degna di cenerentola. Il profumo pungente e amaro si ammorbidisce trasformandosi in un aroma ricco che riporta alla mente il profumo di una taverna messicana. Questo perché il peperoncino da al cibo messicano la sua piccantezza, gli conferisce vivacità. È infatti la spezia per eccellenza della cucina messicana. La fragranza non è paragonabile e null’altro poiché è ricco di cuminaldeide, un composto con proprietà medicinali estremamente attive.

Cumino. Combattere il Diabete

Il Diabete è una malattia caratterizzata da livelli cronicamente elevati di glucosio nel sangue. Tale inondazione di glucosio danneggia i vasi sanguigni di tutto l’organismo aumentando il rischio di malattie cardiovascolari ed ictus, cecità e patologie renali. Ecco come il Cumino ci viene in soccorso

Leggi tutto

Azienda Agricola Biologica Cascina Le Bosche Mangia Sesta Godano

cascina le bosche mangia sesta godano val di vara

Azienda Agricola Biologica Cascina Le Bosche a Mangia

Sempre in continuo viaggio, per trovare nuove realtà da raccontare e da proporre ai nostri fedelissimi amici. Ci troviamo presso l’Azienda Agricola Cascina Le Bosche, di Alessandra e di Fabio, nella bellissima frazione di Mangia nel Comune di Sesta Godano che si trova all’interno del Bio Distretto della Val di Vara. Mangia è un bellissimo quanto antico borgo rurale fortificato costruito con pietre fluviali arrotondate, a vista, tutto archi e volte realizzati con grande maestria architettonica. Al di sopra di questi si trovano delle aie pensili. Mangia è ubicata nella stretta valle dell’omonimo torrente. Insomma, noi che non conoscevamo questo luogo ne siamo rimasti davvero piacevolmente colpiti.

La Nostra Storia

Ci racconta Alessandra: “Mi chiamo Alessandra e sono originaria di Carrara. Mio marito invece si chiama Fabio e lui è originario di Brescia. Nel 2004 riusciamo a realizzare il nostro piccolo sogno, ovvero quello di avviare un’azienda agricola, l’Azienda Agricola Cascina Le Bosche. Nessuno di noi due aveva nozioni precedenti o familiarità con la vita agreste, ma questo non ci ha affatto demotivato dal volere intraprendere questa strada.

Leggi tutto

la Curcuma una panacea contro tutte le malattie

curcuma fiore radice e polvere

La Curcuma. La grande crociata contro la malattia

Indice:

La Curcuma un tempo sprezzantemente chiamata ‘zafferano dei poveri’ per il suo brillante colore giallo, ora la Curcuma è considerata l’oro dell’India. Il motivo per cui tale spezia è stata innalzata al rango di celebrità risiede nella salute invidiabile nelle persone che ne fanno un uso quotidiano in cucina nonché nella sua emergente reputazione a livello scientifico come uno dei più potenti strumenti di cura di origine naturale. La Curcuma è un alimento di base della cucina indiana, presente in quasi tutti i piatti che attraversano la tavola. Questo dettaglio non è sfuggito alla scienza i quali notarono già nel 1990 che l’incidenza di malattie croniche nella popolazione indiana era notevolmente più bassa rispetto alla popolazione degli Stati Uniti.

Curcuma. I meccanismi terapeutici della curcumina

La Curcuma svolge oltre una cinquantina di azioni terapeutiche, dall’alleviamento del dolore al miglioramento della circolazione, ed è per questo motivo che i guaritori indiani e cinesi l’hanno utilizzata per oltre duemila anni per trattare una serie di malattie.

Leggi tutto

Azienda Agricola Zafferano di Rosso Davagna Genova

Zafferano di Rosso Davagna Genova

Azienda Agricola Zafferano di Rosso a Davagna

Oggi ci troviamo a Davagna in provincia di Genova. Un piccolo Comune della Val Bisagno che conta circa 1800 anime. l’Azienda Agricola a cui facciamo visita si chiama Zafferano di Rosso. Rosso come l’antico nome di Davagna che è stato utilizzato fino al 1910 per poi passare a quello odierno. Quando si tratta di andare a scovare una qualche realtà di estremo interesse noi siamo sempre pronti. Il Tutto per arricchire il bagaglio dei nostri lettori per questo ci spingiamo anche fuori dai confini del Tigullio e delle Cinque Terre. Davagna è un bel poggiolo di terreno che si inerpica fino ai 550 m. s.l.m. ed è sempre stato un viatico strategico in quanto la via si trova combaciare con quella dell’Antico Acquedotto Genovese.

La Nostra Storia

Daniel, il nostro nuovo amico di BioTigullio5Terre ci racconta: “Mi chiamo Daniel e sono della classe 1986. Nell’anno 2010 con mio fratello Luca ed il nostro migliore amico, Simone, che aveva legami di parentela con Davagna, abbiamo deciso di aprire l’Azienda Agricola Zafferano di Rosso.

Con le parole contrastanti, sia di approvazione che di messa in guardia, ricevute dagli anziani del paese, ci lanciamo in questa avventura nonostante le nostre origini cittadine ed in più con un percorso di studi per nulla affini alle attività agresti.

Leggi tutto