Il Negozio di BioTigullio5Terre
azienda vinicola la quinta terra fosdinovo massa

La Quinta Terra Fosdinovo

Azienda Vinicola la Quinta Terra a Fosdinovo in Lunigiana

Oggi ci siamo recati sulle alture della Lunigiana, a Fosdinovo 500 m. s.l.m. – MS, per conoscere la storia dell’Azienda Vitivinicola la Quinta Terra. Ecco cosa ci racconta Michele. Michele, di origini italo-tedesche (ma nato in Germania), e Anne, di discendenza franco-neozelandese, si sono uniti nella loro avventura in Italia, dando vita alla “Quinta Terra”. Il nome riflette le quattro nazionalità di provenienza e sottolinea come l’Italia sia diventata la quinta “terra” dopo il loro insediamento nel 2003. Questa straordinaria unione è iniziata nel lontano 1996 a Torino, città natale e luogo di crescita di Michele. Da allora, il loro legame è diventato indissolubile, portandoli a condividere una passione comune per la terra e l’arte della produzione dei vini.

La Nostra Storia

Nel suggestivo anno 2003, Michele e Anne hanno dato vita a una straordinaria avventura agricola, recuperando terreni in stato di abbandono. Un uliveto con ben 700 piante e una casa da ristrutturare sono stati i primi tesori da recuperare. A distanza di dieci anni, l’azienda ha vissuto un significativo ampliamento grazie all’acquisizione di terreni ereditati dal figlio del rinomato Michele Soldati. Questa nuova proprietà comprendeva antichi vigneti, una ricchezza in completo abbandono, che ha richiesto uno sforzo considerevole per essere risvegliata alla vita.

In una straordinaria stagione di lavoro intensivo, Michele e Anne si sono dedicati a far rinascere varietà autoctone di uve, come il vermentino, la malvasia, l’albarola, il ciliegiolo e il Sangiovese. Queste antiche varietà, una volta dimenticate, sono tornate a brillare sotto la loro attenta cura. L’impegno instancabile ha dato vita a vini distintivi, espressioni autentiche del territorio, come il celebre “Tziveta” (100% vermentino DOC bio) e il maestoso “Coarossa” (60% Sangiovese, 40% ciliegiolo). Un’ulteriore attestazione della loro dedizione è il metodo di coltivazione sostenibile adottato, garantendo che le uve prosperino in un ambiente rispettoso dell’ecosistema.

la quinta terra fosdinovo i vitigni

Oltre alla produzione di vini di alta qualità, Michele, ha introdotto con orgoglio il vitigno di Barbera, dando vita a un vino di eccellenza che fermenta con maestria in anfora. La cantina di Quinta Terra non è solo un luogo di produzione, ma un esempio tangibile di sostenibilità, con l’uso di pannelli solari per ridurre l’impatto energetico ambientale.

Il sogno condiviso di Michele e Anne è ambizioso ma chiaro: limitare la produzione a non più di 10.000 bottiglie all’anno. Questo bilanciato obiettivo testimonia la loro dedizione a mantenere standard elevati di qualità e autenticità, oltre che a promuovere pratiche agricole sostenibili. Partiti nel 2014 con soli 150 bottiglie, il loro percorso ha visto una crescita significativa, producendo oggi circa 6000/7000 bottiglie. Un viaggio che racconta una storia di passione, dedizione e rispetto per la terra.

Chi Siamo – La Quinta Terra di Fosdinovo

ingresso cantina la quinta terra fosdinovoNel panorama vinicolo attuale, la cantina di Quinta Terra si erge come un esempio lampante di sostenibilità e dedizione all’ambiente. Attraverso l’utilizzo innovativo di pannelli solari, l’azienda riduce significativamente il suo impatto ambientale, dimostrando un impegno concreto verso pratiche agricole e produttive rispettose del nostro pianeta.

L’avventura di Quinta Terra ha avuto inizio nel 2014, con modesti inizi che vedevano la produzione limitata a soli 150 bottiglie. Da allora, la crescita è stata costante e impressionante, con numeri che oggi oscillano tra 6000 e 7000 bottiglie all’anno. Questa evoluzione testimonia la passione, la dedizione e l’abilità di Michele e Anne nel plasmare un progetto vinicolo di successo.

La gamma di vini offerta da Quinta Terra è tanto diversificata quanto affascinante. Dalla purezza e l’eleganza dello straordinario “Tziveta”, un vermentino DOC bio, al carattere complesso del “Coarossa”, un assemblaggio di Sangiovese e ciliegiolo. La diversità culmina con un Barbera fermentato in anfora, che rievoca le radici piemontesi di Michele, offrendo un’esperienza gustativa unica e autentica.

tramonto alla quinta terra fosdinovoUn elemento distintivo della filosofia di Quinta Terra è la costante ricerca di crescita equilibrata. La produzione, seppur aumentata in modo significativo, è stata sempre guidata dal desiderio di mantenere la qualità, la tradizione e la sostenibilità come pilastri fondamentali. Il sogno di Michele e Anne è di crescere in modo ponderato, mantenendo una produzione di non più di 10.000 bottiglie l’anno. Questo obiettivo ambizioso è un chiaro impegno a preservare la qualità e l’identità uniche dei loro vini, mentre si garantisce un approccio sostenibile nel rispetto dell’ambiente.

In conclusione, la cantina di Quinta Terra non è solo un luogo di produzione vinicola, ma un simbolo di impegno verso un futuro sostenibile. Attraverso la loro storia, dalla fondazione nel 2003 fino all’odierna realtà di produzione vinicola eco-friendly, Michele e Anne hanno dimostrato che è possibile coniugare la passione per il vino con un profondo rispetto per la terra. Un’azienda che continua a crescere e prosperare, mantenendo saldi i valori di qualità, tradizione e sostenibilità.

La nostra promessa è di tornare a trovare sia Michele che Anne non solo per riprendere l’interessante conversazione ma anche per andare a mangiare nella loro magnifica trattoria nel pieno centro storico di Fosdinovo.

Contatta La Quinta Terra