Torta di Zucca

torta di zucca
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Torta di Zucca

Indice:

La Torta di Zucca salata, è un piatto tipico della cucina ligure e in particolare quella Genovese, semplice da preparare e da un gusto appetitoso. Perfetta per la stagione autunnale ed invernale, la si può cucinare anche durante il resto dell’anno siccome non stanca mai!

Recuperiamo gli ingredienti principali

Procuratevi una bella Zucca genuina e naturale, che potete trovare presso i nostri amici:

Leggi tutto

Condividi:

Menta. L’essenza della freschezza

menta l'essenza della freschezza
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (9 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Menta. L’essenza della freschezza

Indice:

La Menta è una spezia rinfrescante e un potente medicamento, a partire dall’apparato digerente. Menta è un nome estremamente comune, in totale ne esistono circa 600 varietà: la menta campestre, la menta silvestre, la menta d’acqua, la menta di monte, la menta pelosa o menta d’Egitto, la menta Vietnamita o pepe d’acqua, l menta della Corsica, la menta riccia, spinosa e della mentuccia. E ovviamente il famoso binomio menta spicata (o romana) e menta piperita.

La menta è uno degli aromi più riconoscibili e diffusi al mondo. E’ un ingrediente impiegato nelle bevande analcoliche, nelle caramelle, nei cocktail e nei liquori, nelle gelatine dolci, negli sciroppi, nelle torte, nei tè freddi e nei gelati. La menta usata per aromatizzare tali golosità è solo una: la menta piperita o dolce. Quando ci si reca in drogheria per acquistare un vasetto di menta per ricette che richiedono l’uso di tale spezia, si compra una varietà di menta: la menta spicata, quella aromatica.

Un apparato digerente in perfette condizioni

Svariati studi dimostrano che la menta può contribuire ad alleviare i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile (IBS), un disturbo del tratto digerente. Leggi tutto

Condividi:

Pepe Nero. Il Re delle Spezie

pepe nero
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (16 voti, media: 4,94 di 5)
Loading...

Pepe Nero. Il Re delle Spezie

Indice:

Questo condimento assai comune vanta una genealogia di tutto rispetto. Durante il Medioevo era considerato “Il re delle Spezie” ed era più prezioso dell’oro. Solo la gente ricca poteva permetterselo e lo status sociale si misurava in termini di quantità delle scorte di Pepe Nero. Durante il XV secolo quando la guerra delle spezie per il dominio del suo commercio si intensificò, le tariffe doganali aumentarono sino a trenta volte. Ciò indusse Cristoforo Colombo a salpare dalla Spagna verso ovest in cerca della Terra del Pepe, ma purtroppo era fuori rotta di circa 7000 miglia: la terra segreta terra la Costa del Malabar in India, ove ancora oggi viene coltivato il pepe più profumato del mondo.

Un Rimedio Millenario

La piperina, l’alcaloide presente nel pepe nero e responsabile del suo sapore piccante, è in grado di sollecitare le papille gustative che a loro volta stimolano il pancreas a produrre gli enzimi digestivi, oltre a tonificare il rivestimento delle pareti intestinali. Questo impulso iniziale, volto a migliorare la funzionalità e la velocità del processo digestivo, è estremamente utile nell’accelerare il “tempo di transito”, ovvero il tempo richiesto affinché il cibo attraversi tutto il tratto digerente. Infatti un tempo di transito lento è stato associato a numerosi problemi gastrointestinali dalla stipsi al tumore del colon. Leggi tutto

Condividi:

Azienda Agricola Mooretti Santo Stefano d’Aveto

azienda agricola mooretti santo stefano d'aveto
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (11 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Azienda Agricola Mooretti

Abbiamo sempre desiderato trovare un’azienda agricola come quella di Mooretti. Un’azienda che produce e trasforma materie prime di altissima qualità in una comunità montana molto rinomata, anche perché è in quel di Santo Stefano d’Aveto (dove si trova appunto Mooretti) che le persone del Tigullio e dintorni, spesso rifuggono in meno di due ore di viaggio, dalla calura estiva per raggiungere i 1000 m. s.l.m. di verde e di pace, nell’antico borgo rurale. Senza contare che d’inverno è anche possibile praticare scii da fondo e da risalita con i nuovi impianti non da molti anni rinnovati, ma anche trascorrere una vacanza di qualche giorno lontano dal caos e dal traffico cittadino, dedicandosi in stagione, al trekking e alla ricerca dei funghi. Famosa per quest’attività è la foresta del Monte Penna; inoltre ci si può sbizzarrire a cercare la trattoria migliore per i bagordi della sera. Qui tra gli anni 80 e 90 sono in tanti che vi hanno comprato anche la seconda casa.

Chi Siamo – L’Azienda

Ecco Massimo l’attuale erede di questa azienda a conduzione familiare vecchia di quasi 130 anni. Ci racconta quanto segue: “L’azienda Mooretti  è portatrice di antiche tradizioni di coltivazione e mantenimento del territorio, tramandate di generazione in generazione. “Mooretto” era il soprannome dato al capostipite Antonio Monteverde fu Dionigi che di ritorno delle Americhe riunì l’eredità della moglie e delle cognate per intraprendere assieme a loro quest’avventura che dura ancora oggi. La conduzione attuale risale al 2002.

Leggi tutto

Condividi:

Agriturismo Samuele Ranch Castiglione Chiavarese

samuele ranch agriturismo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (9 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Agriturismo Samuele Ranch

A volte ci si trova a percorrere delle strade senza nemmeno sapere un perché. Non sempre si viaggia perché si ama viaggiare, si viaggia anche perché può essere una necessità interiore oppure una necessità contingente. In questo caso ci siamo ritrovati all’Agriturismo Samuele Ranch per curiosità. Volevamo vedere dove andava a finire quella strada imboccata sulla destra, facendo finta di non aver letto le indicazioni, e quel Samuele Ranch balzato agli occhi pensavamo d’incontrarlo per via invece era la destinazione, il capolinea. Si quella felice scoperta la fine di una strada che non si faceva dimenticare facilmente senza doverne raccontare e condividerla i contenuti con gli amici di BioTigullio5Terre.

Chi siamo – L’Azienda

Chiediamo a Lorenzo, questo giovane uomo, dallo sguardo fiero e spensierato che cosa sia e cosa rappresenti questo posto, lui inizia a raccontarci in modo genuino e spontaneo: “Il Samuele Ranch è tutto per me. È nato come un punto d’ incontro per chi vuole conoscere ed approfondire il mondo dell’equitazione. Si può imparare a cavalcare e vivere qualche giorno in piena libertà e spensieratezza immersi nella natura.

Leggi tutto

Condividi:

Birrificio Taverna del Vara Torza

birrificio taverna del vara
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (9 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Birrificio la Taverna del Vara

Andando per agriturismi, per ristoranti e trattorie ci è capitato molto spesso di imbatterci e di gustare, soprattutto mia moglie Barbara che è lei la specialista del luppolo, le birre di questo birrificio artigianale: La Taverna del Vara di TorzaSP. Appena partito il progetto di BioTigullio5Terre mi sono riproposto di contattarli perché non potevamo non averli ospiti della nostra vetrina web delle cose buone e genuine, soprattutto fatte con cuore, arte e professionalità. Ma anche tanto spirito imprenditoriale, voglia di emergere e di farsi conoscere.

L’Azienda – Chi siamo

Ci dicono di loro: “Siamo un piccolo birrificio locato nella Val di Vara, valle dichiarata biologica, che si trova nel levante ligure, a ridosso delle Cinque Terre e sulla statale 523, che collega l’Emilia con la costa ligure.

Il birrificio si sviluppa nella vecchia azienda di famiglia che faceva spume e vino e rivendeva acqua. Questo sin dal dopoguerra fino agli inizi degli anni 2000. Il primo sito di produzione e di lavorazione è stato proprio il laboratorio delle spume dei nostri nonni.

Leggi tutto

Condividi:

Agriturismo Il Castagneto Castiglione Chiavarese

agriturismo il castagneto
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (11 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Agriturismo Il Castagneto

In un tranquillo venerdì di tarda mattinata, quando si avvicinava l’ora di pranzo, ci siamo chiesti io e la mia compagna di vita e di ventura: “Cosa offrirà la Val Petronio nel territorio comunale di Castiglione Chiavarese per stupirci in fatto di sapori e di gusti nuovi?” Sulla strada che da Casarza Ligure porta verso la Val di Vara incontriamo un cartello con una freccia che indica in maniera univoca: “Agriturismo il Castagneto“. Non esitiamo a svoltare ed a percorrere la stradina in salita per un centinaio di metri. Un bel vigneto rigoglioso ci da il benvenuto e poco più sopra scorgiamo l’accogliente struttura.

Nel Cuore della Val Petronio un rifugio per tutti i golosi

Natalia e Irene ci raccontano di loro: “La cucina è la nostra passione e il motivo per cui Il Castagneto, unitamente all’amore per la vita in campagna, nasce. In uno slancio di luce negli occhi che fa trasparire amore e dedizione continua Natalia: “Trasformare i prodotti della terra da noi coltivati in modo rigorosamente naturale, senza concimi chimici o pesticidi, è la nostra specialità: seguiamo le stagioni e la fantasia, ne nasce una cucina sana e golosa al tempo stesso, leggera e fantasiosa, con frequenti riferimenti alle tradizioni liguri ma non solo; difficile descriverla con completezza, dovreste solo assaggiarla”. Siamo già decisi a volerci fermare, e a fare del turismo culinario itinerante perenne il nostro destino.

Leggi tutto

Condividi:

Panbiscotto di Zoagli con olio e pomodorini

PanBiscotto di Zoagli con Olio, Pomodrini e Sale
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (19 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Panbiscotto di Zoagli con Olio e Pomodori

Indice:

Del Panbiscotto di Zoagli ne abbiamo già parlato tempo fa, sempre qui su BioTigullio5Terre, raccontando un po’ della sua storia e delle sue caratteristiche culinarie. Oggi prepariamo con il Panbiscotto una ricetta semplice per accompagnare la merenda dei più piccoli e l’aperitivo dei più grandi. Quindi ci siamo recati dal nostro panificio di fiducia, Sara & Family di Zoagli (Via Aurelia, 96) uno degli ultimi a tramandare la famosa ricetta, acquistandone un bel sacchetto da 500 gr.

Acquistiamo gli ingredienti principali

Gli ingredienti principali di questo piatto non possono essere che i biscotti di pane. Quindi andiamone a recuperare dal nostro panificio di fiducia un bel sacchetto da 500 gr. e poi mettiamoci all’opera. Mi raccomando! Il Panbiscotto non è tutto uguale (evitate quello dei supermercati), se trovate quello sbagliato il risultato sarà pessimo. Le qualità devono essere: non si sbriciola, leggermente ben cotto e soprattutto bello duro e croccante. Quando trovate quei sacchetti con sul fondo tante briciole, lasciate perdere, l’acquisto non ne vale la spesa, non è il panbiscotto che stiamo cercando (anche perché parliamo di circa 7 € al Kg, non proprio un’inezia). Inoltre abbiamo bisogno di un olio forte, un olio che si faccia sentire in maniera decisa e pungente. Un olio del sud, consiglio un bell’olio pugliese. E una manciata di pomodori datterini.

Leggi tutto

Condividi: